• Ricerca: prodotta nuova varietà di riso rosso ricca di antiossidanti

    Print

    La pianta è caratterizzata da resa elevata e resistenza alle malattie

    Riso pixabay

    Prodotta una nuova varietà di riso integrale rosso, saporita e ricca di sostanze nutritive, che potrebbe entrare in commercio prima della fine dell’anno. Il cereale, chiamato Scarlett, è frutto della collaborazione tra i ricercatori della Cornell University di Ithaca (Usa) e gli esperti dell’Agricultural Research Service del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (Usda), guidati da Susan McCouch, che afferma: “Se le persone ritengono il riso integrale nutriente e delizioso, troveranno questa varietà ancora più buona”.

    I ricercatori spiegano che il riso Scarlett ha un sapore che ricorda le noci ed è ricco di sostanze nutritive, antiossidanti e flavonoidi. Inoltre, le ricerche sul campo hanno dimostrato che le piante di questa varietà sono resistenti alle malattie e garantiscono un rendimento elevato. Scarlett è un incrocio tra una varietà tropicale a grani lunghi degli Stati Uniti, chiamata Jefferson, e un ceppo di Oryza rufipogon, l'antenato selvatico del riso asiatico, raccolto in Malesia. Gli esperti precisano che rappresenta la prima varietà di riso con pericarpo rosso prodotta negli Stati Uniti.

    La nuova cultivar di riso rosso è stata adattata ai climi subtropicali degli Stati Uniti meridionali e potrebbe essere coltivata anche in Uruguay e in Argentina. Secondo gli studiosi, potrebbe essere prodotta anche in alcune zone dell'Africa occidentale e dell’Asia, ma la sua qualità potrebbe non andare incontro ai gusti delle popolazioni che abitano in quelle regioni.

    redazione 06-03-2018 Tag: risoagricolturaricercaantiossidantiresa colture
Articoli correlati
  • Fao, in rialzo le previsioni sulla produzione cerealicola

    Migliorano le stime sulla produzione cerealicola. Secondo la Fao nel 2018 l'offerta sarebbe pari a 2.610 milioni di tonnellate, un livello maggiore di quello precedentemente stimato. Il dato è contenuto nell'ultimo Bollettino sull'offerta e la domanda...

    09-06-2018
  • International Grains Council: in aumento produzione globale di cereali

    L'International Grains Council (Igc) prevede che nella stagione 2018-19 la produzione globale di cereali dovrebbe raggiungere i 2.088 miliardi di tonnellate. Come riporta la rivista World Grain, si tratta di un ammontare superiore ai 2.087 miliardi di tonnellate...

    10-05-2018
  • Cereali, Individuati i meccanismi di resistenza alla siccità

    Uno studio tedesco ha scoperto il motivo per cui i cereali sono in grado di soddisfare il fabbisogno mondiale di cibo con maggiore efficacia rispetto ad altre colture. La capacità di queste piante di adattarsi a condizioni climatiche difficili e a...

    05-05-2018
  • UE, promosso codice di condotta sulla condivisione dei dati agricoli

    Una coalizione di associazioni della filiera agroalimentare europea ha promosso l’“EU Code of conduct on agricultural data sharing”, il codice di condotta congiunto dell'Unione Europea in merito alla condivisione dei dati agricoli....

    05-05-2018
  • Mais, pacciamatura con paglia aumenta resa e carbonio organico nel suolo

    L’impiego della pacciamatura con la paglia potrebbe accrescere il rendimento delle piantagioni di mais del 5%. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Soil Science Society of America Journal dagli scienziati della Science Northwest...

    03-05-2018